Verbale n. 53

Seduta straordinaria del 16.03.2007

 

L’anno 2007, il giorno 16 del mese di marzo alle ore 11:00 si riunisce, regolarmente convocato, presso la sala riunioni situata al IV piano, il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) della Biblioteca di Area Tecnico-Scientifica (BATS).

Risultano presenti:

· Dott. Ingrid Carbone

Dip. Matematica - Presidente

· Dott. Dora Garropoli

Direttore BATS 

· Prof. Maria Luisa Panno Dip. Biologia Cellulare

· Prof. Francesco Neve

Dip. Chimica

· Prof. Enrico Conte  

Dip. Difesa del suolo

· Ing. Ernesto Ausilio  Dip. Difesa del suolo

· Dott. Liliana Bernardo

Dip. Ecologia

  Prof. Calogero Pace

Dip.Elettronica, Informatica e Sistemistica

· Prof. Gaetano Zimbardo 

Dip. Fisica

· Dott. Rita Guzzi   Dip. Fisica

· Prof. Brunello Formisani 

Dip. Ingegneria Chimica

· Dott. Giovanni Golemme Dip. Ingegneria Chimica

· Prof. Aljosa Volcic

Dip. Matematica

· Prof. Franco Furgiuele

Dip. Meccanica

· Prof.. Maurizio Sonnino Dip. Scienze della Terra

· Sig. Mariano Greco

Personale BATS

· Sig. Francesco Lavorato

Personale BATS

Risultano assenti giustificati:

· Ing. Gianluca Aloi

Dip.Elettronica, Informatica e Sistemistica

· Prof. Marcello Canonaco

Dip. Ecologia

· Ing. Paolo Lonetti

Dip. Strutture

Risultano assenti:

· Prof. Amalia Carpino

Dip. Biologia Cellulare

· Dott. Iolinda Aiello

Dip. Chimica

· Ing. Gianluca Gatti Dip. Meccanica

· Ing. Giuseppe Artese      

Dip. Pianificazione Territoriale

· Dott. Rocco Rongo· Dip. Scienze della Terra

· Prof. Luciano Ombres

Dip. Strutture

      

Alle ore 11:15, constatata la presenza del numero legale, il Presidente dichiara aperta la seduta.

L’argomento all’ordine del giorno è:

1. Risvolti giornalistici della vicenda Luim

 

Preliminarmente il Presidente ringrazia i presenti e, in particolare, i componenti del precedente CTS della BATS che hanno accettato l’invito a partecipare alla riunione odierna: il  Prof. Ennio Ferrari del Dipartimento di Difesa del suolo, il Prof. Antonio Mingozzi  del Dipartimento di Ecologia, il Prof. Alessandro Papa del Dipartimento di Fisica, il Prof. Sergio Rizzuti del Dipartimento di Meccanica e il Sig. Rosario Stillo della BATS.

Il Presidente relaziona diffusamente sugli ultimi sviluppi della vicenda LUIM e illustra il promemoria inviato al Presidente del Comitato di Coordinamento e Programmazione, Prof. Roberto Guarasci, perché da lui formalmente richiestole al fine di fornire ai componenti dell’Organo da lui presieduto la documentazione relativa alla vicenda BATS-LUIM per discuterne in un punto specifico all’ordine del giorno nella prossima riunione. Tale promemoria (All. 1), inviato per via telematica a tutti i membri del CTS, viene allegato al presente verbale e ne costituisce parte integrante.

Il Presidente illustra, poi, gli articoli apparsi su Il Quotidiano in data 5.3.07, 6.3.07, 10.3.07 e 14.3.07 in merito alla vicenda in oggetto, già inviati per via telematica al CTS.

In merito all’articolo del 5.3.07 (All. 2 al presente verbale di cui costituisce parte integrante), il Presidente ribadisce quanto già comunicato al CTS per via telematica, e cioè di non avere alcuna responsabilità in merito alla pubblicazione dello stesso e che, proprio per rimuovere ogni ambiguità, ha inviato alla redazione una comunicazione pubblicata il giorno dopo (All. 3 al presente verbale di cui costituisce parte integrante) contenente questa specificazione.

In merito alla nota del Magnifico Rettore pubblicata in data 10.3.07 (All. 4 al presente verbale di cui costituisce parte integrante), il Presidente evidenzia una svista (il Rettore afferma di aver inviato all’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Catanzaro la richiesta di patrocinio nel febbraio del 2005, pochi giorni dopo l’invio della nota della Presidenza, mentre in realtà la prima richiesta di intervento risale al marzo 2004, senza considerare le segnalazioni già inoltrate dal precedente Presidente, Prof. Renato Dalpozzo) e una stranezza (il Rettore afferma che “qualunque tentativo di addivenire ad una verifica della reale situazione si è rivelato infruttuoso”). Pertanto, il Presidente ha ritenuto opportuno inviare alla redazione de Il Quotidiano una breve nota nella quale chiarisce entrambi i punti. Tale nota è stata pubblicata in data 14.3.07, contestualmente ad una lunga nota a firma dell’Avv. Giuseppe Fiertler, legale della ditta LUIM (All. 5 al presente verbale di cui costituisce parte integrante), sulla quale il Presidente si sofferma particolarmente essendo essa il motivo della convocazione straordinaria del CTS, nonché dell’invito a partecipare esteso ai precedenti componenti del CTS.

 

Il Presidente espone, anche su richiesta dei presenti, i punti controversi della nota del Fiertler,

 

1.      Il Fiertler afferma che “nel 2002 viene rinnovato alla Luim, con miglioramenti dell’offerta, il contratto di fornitura di libri e riviste vinto in seguito ad una gara d’appalto di evidenza pubblica europea”: in realtà si è trattato del rinnovo tramite Decreto Rettorale di un contratto risalente al 1997 che era avvenuto tramite licitazione privata. Inoltre, l’importo presunto indicato nel contratto del 1997 è di 500.000.000 di vecchie lire, mentre il rinnovo ammontava a circa 520.000 euro. Come tutti ricorderanno, nel 2003 la gara ebbe evidenza pubblica europea  poiché si superava l’equivalente di 400.000.000 di vecchie lire.

 

2.      Il Fiertler afferma che “per la vicenda in oggetto, gli interlocutori istituzionali della LUIM s.r.l. sono la Direzione Amministrativa dell’Unical e l’Avvocatura distrettuale dello Stato, e non la Biblioteca di area tecnico scientifica BATS che […] non gode di autonomia amministrativa”: pur facendo questa scontata premessa, il Fiertler si scaglia contro la BATS (e il suo attuale Presidente) considerandola di fatto suo interlocutore e attribuendole responsabilità che non ha in quanto, appunto, la struttura non gode di autonomia amministrativa.

 

3.      Il Fiertler afferma che “nel dicembre del 2003 la Luim s.r.l., constatata l’insostenibilità economica del contratto ne chiede la rescissione consensuale per una parte riguardante il secondo lotto che viene accordata dall’Amministrazione dell’Unical con decreto rettorale n. 576 del 2004”: in realtà il Decreto Rettorale non fa riferimento alcuno all’insostenibilità economica ma, in considerazione di “un ritardato adempimento da parte della ditta ai propri impegni contrattuali” ravvisa “l’opportunità e la convenienza di accogliere la richiesta della LUIM” autorizzandola “a non eseguire la fornitura delle riviste non commissionate dalla BATS” per un importo di 76.901,22 euro sul totale di 422.346,48 euro.

 

4.      Il Fiertler afferma che, in risposta all’ ”atto di diffida e messa in mora dell’Avvocatura” la LUIM ha risposto allegando la “copiosa corrispondenza intercorsa sia con la BATS che con l’amministrazione” e “copia dei verbali del consiglio di amministrazione della Bats”: in realtà non vi è stata alcuna corrispondenza tra questa Presidenza e la LUIM e dunque il Fiertler si riferisce necessariamente alla corrispondenza intercorsa con il precedente Presidente, il Prof. Renato Dalpozzo. Inoltre, appare perlomeno curioso che il Fiertler abbia sottoposto all’Avvocatura i verbali del CTS della BATS, atti interni all’Ateneo.

 

5.      Il Fiertler afferma che la Luim si è resa “disponibile a risolvere le problematiche emerse nell’esecuzione del contratto concluso con l’Unical, anche a costo di affrontare una deminutio di ordine economico”: in realtà si tratta di due contratti (uno relativo al 2002 e l’altro relativo al 2003) e non risulta alla BATS alcuna disponibilità concreta tanto che il danno permane sostanzialmente inalterato. Per la precisione, nessuna rivista è sta consegnata dalla LUIM successivamente al Decreto Rettorale di cui sopra.

 

6.      Il Fiertler afferma che la Luim “ha tollerato da parte del presidente della BATS intemperanze, incongruenze ed illogicità nella gestione della vicenda e anche tutte le esternazioni fattene dovute forse alla peculiare considerazione che quest’ultimo ha del proprio ruolo e delle proprie competenze”: in realtà, come già specificato nel punto 4, il Presidente non ha mai interloquito (né verbalmente né epistolarmente) con la LUIM, ma si è limitato a segnalare al Rettore, al Dirigente Amministrativo e ad altri organi istituzionali di riferimento, e sempre su esplicito e unanime mandato del CTS, quanto da lei rilevato nell’esercizio delle sue funzioni e nel pieno rispetto delle proprie attribuzioni. E dunque risulta oscuro su cosa si basino tali sgradevoli giudizi.

 

7.      Il Fiertler afferma che “l’effetto di tanta polemica sulla vicenda di quest’unica fornitura fra le tantissime effettuate dalla Luim s.r.l. ne ha comportato di fatto l’esclusione dalle stesse”: il Fiertler insiste nel riferirsi ad un’unica fornitura quando, come già specificato nel punto 5, le inadempienze riguardano due forniture ottenute in momenti diversi e con procedure diverse. Come già detto, non vi può essere stata polemica da parte di questa Presidenza in quanto gli interventi di quest’ultima si sono mantenuti nell’ambito istituzionale. Inoltre, l’esclusione della Luim dalle forniture dal 2004 ad oggi è stata dettata non da polemica ma da ovvie ragioni di cautela alla quale deve sempre ispirarsi la pubblica amministrazione quando procede ad acquisti in quanto, con tutta evidenza, la controversia non si è ancora conclusa (come è ben noto allo stesso Fiertler).

 

8.      Il Fiertler afferma che “le forniture alla BATS (euro 926.148, 45 solo per l’anno 2005) invece di farsi con bando di gara di evidenza pubblica […] vengono assegnate con affidamento diretto senza neanche ricorrere alla pur contestabile, in termini di trasparenza e convenienza, gara a trattativa privata”: in realtà il ricorso alle agenzie commissionarie negli anni 2004, 2005, 2006 e 2007 ha riguardato una piccola parte dell’intera fornitura, contrariamente a quello che viene lasciato intendere, giacché circa il 70% è vincolato dai contratti consortili e viene ordinato direttamente agli editori; inoltre le forniture non sono mai avvenute tramite affidamento diretto ma, anche quando era ancora Direttore il Dott. Vittorio De Dominicis, attraverso la medesima procedura utilizzata nel 2002 dal precedente Presidente su suggerimento del Dirigente Amministrativo (si veda il verbale n. 4 dell’11.4.2002). Infine, il Presidente ricorda ai presenti che il Comitato di Coordinamento e di Programmazione nella riunione del 4.4.2003 aveva sollevato serie perplessità sulla necessità di ricorrere alla gara europea, invitando altresì la BATS ad uniformarsi alle procedure seguite dalle altre biblioteche di area . 

 

9.      Il Fiertler provocatoriamente pone la seguente domanda: “Siamo certi che l’Università della Calabria abbia tratto vantaggio dalle nuove modalità di affidamento delle forniture introdotte dalla BATS da quando la LUIM è stata esclusa dalle stesse?”. La risposta è nota a tutto l’ateneo, poiché dal 2004 la BATS non ha avuto più nessun problema di forniture perché tutte le riviste arrivano regolarmente (così come arrivavano regolarmente le riviste del 2002 e del 2003 acquistate tramite altre agenzie commissionarie).

 

Il Presidente sottolinea che in tutto l’articolo il Fiertler non afferma mai che la fornitura delle riviste è stata completata.

Il Prof. Volcic interviene a tal a proposito sottolineando che nel 2002 e nel 2003 il dollaro ha perso oltre il 30% del suo valore e che, dunque, non si ravvisano motivazioni per l’insorgenza di una insostenibilità economica per la LUIM.

 

Si apre un’ampia discussione nel corso della quale si evidenziano diverse opinioni su come intervenire in merito alle pesanti accuse esplicite ed implicite del legale della LUIM nell’articolo citato.

Tutti i docenti concordano nell’affermare la gravità delle accuse sollevate dall’avvocato della LUIM, ma:

 

·        Alcuni  (tra cui il Presidente) ritengono necessario un intervento di risposta del Rettore e quindi ritengono urgente chiedere un incontro nel quale sottolineare i punti salienti oggetto di replica (i Proff. Furgiuele, Golemme, Volcic);

·        Altri ritengono sufficiente scrivere una nota al Rettore offrendo la necessaria collaborazione per un’eventuale replica (i  Proff. Conte, Panno, Zimbardo);

 

·        Altri ancora ritengono superfluo un intervento del Rettore perché c’è già stato (articolo intitolato “Sulle riviste l’università è stata corretta” del 10.03.07) e sottolineano che alimentare la speculazione giornalistica sia sbagliato (i Prof. Formisani, Rizzuti);

 

·        Il Prof. Pace ritiene necessario che ogni rappresentante riferisca nel proprio dipartimento, attraverso una riunione di C.d.D., su tutta la vicenda auspicando una mozione da portare nella prossima seduta del CTS;

 

·        Il Prof. Neve concorda con chi ritiene inutile un incontro col Rettore ma ritiene che invece del problema venga investito il Co.Co.Bi. 

 

·        Il Prof. Golemme suggerisce di inserire in maniera evidente sul sito della BATS l’elenco delle riviste del 2002 e del 2003 mancanti.

 

 

Considerato l’orario e le ulteriori richieste di intervento i presenti convengono sull’opportunità di aggiornare la seduta a data da concordare telematicamente. Il Presidente, quindi, ringrazia i presenti e dichiara sciolta la seduta alle ore 14:05.

 

ALLEGATO 1       ALLEGATO 2       ALLEGATO 3       ALLEGATO 4       ALLEGATO 5