CTS-BATS 

Verbale n. 4 

Seduta del 11-04-2002 

L’anno 2002 il giorno 11 del mese d'aprile alle ore 11.00 si riunisce, regolarmente convocato, il Comitato Tecnico Scientifico della Biblioteca di Area Tecnico-Scientifica, presso la sala riunioni della B.A.T.S. Alle ore 11.15 constatata la presenza del numero legale, il Presidente dichiara aperta la seduta. 

Gli argomenti all’ordine del giorno sono: 

1. Comunicazioni 

2. Approvazione verbale seduta precedente 

3. Tesi di Laurea 

4. Fondi 2002 

5. Varie ed eventuali. 

La composizione del CTS risulta come di seguito riportato: 

· Prof. Renato Dalpozzo             Presidente B.A.T.S., Dip. Chimica         Presente 
· Dott. Vittorio De Dominicis      Direttore, Segretario                              Presente 
· Prof. Maria Luisa Panno           Dip. Biologia Cellulare                           Presente 
· Dott. Amalia Carpino               Dip. Biologia Cellulare                           Presente 
· Dott. Antonio Procopio            Dip. Chimica                                        Assente 
· Prof. Pietro Muraca                  Dip. D.E.I.S                                         Presente 
· Ing. Pasquale Legato                 Dip. D.E.I.S.                                       Assente 
· Prof. Ennio Ferrari                     Dip. Difesa del Suolo                           Presente 
· Ing. Venanzio Greco                  Dip. Difesa del Suolo                           Presente 
· Prof. Antonio Mingozzi               Dip. Ecologia                                      Presente 
· Dott. Liliana Bernardo                Dip. Ecologia                       Assente giustificato  
· Prof. Gaetano Zimbardo             Dip. Fisica                                           Presente 
· Dott. Alessandro Papa                Dip. Fisica                          Assente giustificato                
· Prof. Brunello Formisani              Dip. Ing. Chimica e dei Materiali         Presente 
· Dott. Flaviano Testa                    Dip. Ing. Chimica e dei Materiali         Presente 
· Prof. John Van Bon                     Dip. Matematica                                 Presente 
· Dott. Ingrid Carbone                   Dip. Matematica                                 Presente 
· Prof. Sergio Rizzuti                      Dip. Meccanica                                  Presente 
· Ing. Natale Arcuri                        Dip. Meccanica                                 Assente 
· Prof. Alfonso Nastro                   Dip. Pianificazione Territoriale            Assente 
· Ing. Francesco Pellegrini              Dip. Pianificazione Territoriale            Presente 
· Prof. Maria Pia Bernasconi          Dip. Scienze della Terra                     Presente 
· Dott. Rosolino Cirrincione           Dip. Scienze della Terra       Assente giustificato  
· Prof. Alfonso Vulcano                 Dip. Strutture                      Assente giustificato 
· Ing. Nicola Totaro                       Dip. Strutture                                     Assente 
· Dott. Dora Garropoli                   Rappresentante personale BATS        Presente 
· Sig. Francesco Lavorato              Rappresentante personale BATS        Presente 

1- Comunicazioni 

Il Presidente dà il benvenuto ai nuovi rappresentanti del Dipartimento di Difesa del Suolo prof. Ennio Ferrari e ing. Greco Venanzio della cui nomina ha avuto notizia con lettera prot. 201 del 21.3.2002, con queste due nuove nomine il CTS è finalmente completo per la parte relativa al personale, manca solo la componente studentesca. 
Il Presidente comunica poi quanto segue: 
  1.  E' terminato il trasloco del materiale bibliografico del Dipartimento di Pianificazione Territoriale e, pertanto, tutto il materiale che doveva essere conferito alla BATS è arrivato
  2. Dando seguito al mansionamento approvato nel precedente CTS sono stati riorganizzati tutti gli uffici. 
  3. Che in data 15/3 ha avuto un colloquio con il prof. Luberto incaricato di istruire la nuova pianta organica dell'UNICAL, cui ha espresso l'esigenza di altre sette unità di personale nelle qualifiche B e C delle aree biblioteche, amministrativo-contabile ed elaborazione dati. 
  4. La sen. Rita Levi Montalcini ha purtroppo declinato l'invito ad inaugurare la biblioteca. 
  5. Che l'ultimo Comitato di Coordinamento delle Biblioteche ha approvato quanto segue: 
  1.  E' stato dato mandato ai tre Direttori di predisporre il bando di selezione pubblica per titoli e colloquio per la formazione di una lista d'idonei a ricoprire a tempo determinato mansioni di categoria C dell'area biblioteche, come richiesto dal Consiglio di Amministrazione.

  2. Sono stati messi a punto i dati da inviare al nucleo di valutazione nazionale per l'Università. Il Presidente fa notare che i dati raccolti pongono il sistema bibliotecario dell'Unical ai primi posti in Italia. 

  3. Il dott. Joseph Rogani è stato nominato webmaster per le Biblioteche presso il portale Unical e con lui collaboreranno i webmaster delle tre biblioteche per le notizie relative alle strutture di interesse. 

  1. Che sono pervenute le seguenti comunicazioni dall'Ufficio Automazione Biblioteche: 
  1.  Sono attivi gli ultimi aggiornamenti sugli abbonamenti online in particolare all'Institute of Physics, all'Oxford English Dictionary e a tutti i titolo Elsevier (1416). 

  2. In data 26/3 il programma Tatoo sostituisce Ultranet nella gestione dei CD-ROM in rete. 

  3. Una nuova macchina gestisce il sito web delle biblioteche, che presto entrerà a far parte del portale in costituzione presso il Centro di Calcolo. 

 

2- Approvazione verbale seduta precedente 

Il Presidente chiede se i rappresentanti hanno proposte di modifica al verbale n. 3 del 26/02/2002, di cui hanno ricevuto copia per e-mail. In assenza di proposte di modifica, il Presidente pone in approvazione il verbale, che è approvato senza voti contrari e con l'astensione dei membri non presenti alla seduta del 26/02/2001. 

 

3- Tesi di Laurea 

Il Presidente ricorda che nel precedente CTS i rappresentanti del personale richiedevano una decisione univoca per l'allocazione delle tesi di Laurea ora in parte presso la BATS in parte presso i Dipartimenti. Si apre la discussione in cui emergono pareri contrastanti. I rappresentanti del Dipartimento di Biologia Cellulare sottolineano la necessità di facile consultazione delle tesi quindi sostengono la permanenza preso i dipartimenti. I rappresentanti dei Dipartimenti di Ingegneria Chimica e dei Materiali, di Fisica e del DEIS invece propendono per la conservazione presso la BATS. I rappresentanti del personale sottolineano le difficoltà tecniche di collocazione delle tesi presso la BATS dovendo provvedere a nuovi traslochi ed essendo necessario personale per i controlli. Non addivenendo ad una conclusione definitiva, il Presidente, accogliendo la richiesta di alcuni membri, si assume l'incarico di informarsi approfonditamente delle necessità di custodia, tutela dei diritti d'autore e di organizzazione interna per poi riferirne al prossimo CTS. 

 

4- Fondi 2002 

Il Presidente comunica di avere avuto due incontri con il Dirigente Amministrativo dott. B. Adamo per illustrare la politica degli acquisti approvata nella seduta precedente del CTS. Il Dirigente Amministrativo ha diffidato il Presidente a dare seguito alla delibera, in quanto tale procedura è a suo dire illegittima, perché rivolgersi direttamente alle case editrici in presenza di soggetti diversi in grado di offrire le stesse condizioni creerebbe turbativa di mercato. D'altro canto il Dirigente Amministrativo si rende conto del grave ritardo che comporterebbe l'avvio di una gara europea per la fornitura. Pertanto essendo rinnovabile, ai sensi dell'art. 44 della legge 724/94, secondo il comma 6 dell'art. 7.1 del Regolamento per l'Amministrazione, la Finanza e la Contabilità (RFC), il contratto Rep. 1476 dell'1/8/1997 per la fornitura di riviste scientifiche che la ditta LUIM ha con l'ateneo, ha consigliato al Presidente la seguente procedura. 

Il Presidente chiede al CTS la ratifica di quanto sopra riportato a modifica della decisione assunta nella precedente riunione del 26/2/2002, ricordando che rigettarla comporterebbe l'avvio della procedura di gara europea, che né il Presidente né l'amministrazione si auspicano. Il CTS apre un'ampia ed accesa discussione in cui i rappresentanti di vari Dipartimenti sottolineano disservizi riscontrati in passato usufruendo della ditta LUIM, mai avuti trattando direttamente con le case editrici. Altri rappresentanti si dicono turbati per il futuro della struttura e minacciano le dimissioni dal CTS se ancora ci si vedrà costretti a sottostare alla burocrazia asfissiante dell'Amministrazione centrale, che nei primi mesi della BATS sembra accanirsi contro di essa. Il Presidente fa notare che le dimensioni della struttura sono tali che comportano il movimento di cifre consistenti per cui sono necessarie autorizzazioni che nei Dipartimenti non erano necessarie, viste le cifre più esigue in gioco. Al termine della discussione il provvedimento del Presidente è approvato con sedici voti favorevoli, due astenuti, nessuno contrario. 
Il CTS incarica unanime il Presidente di far pervenire al Rettore ed al Direttore Amministrativo la lettera seguente inoltrata il 17.4.2002 prot. n. 


Il Comitato Tecnico Scientifico della Biblioteca di Area Tecnico Scientifica (BATS) vuole, con questa comunicazione, renderLa partecipe delle difficoltà di avviamento della struttura, operativa dal mese di gennaio 2001. Scontata la fase di avvio in cui si sono effettuati i traslochi del materiale e il trasferimento del personale che ha occupato l’intero anno solare 2001, da gennaio 2002 anche la parte amministrativa è tutta a carico della nuova struttura. Sebbene siano diversi gli aspetti, si intende qui sottolineare l’urgenza relativa al rinnovo dell’abbonamento alle riviste. Nel sistema bibliotecario dell’Unical, la BATS ha il compito di supportare lo studio e la ricerca nell’area scientifica e tecnica. Essa è nata come confluenza delle biblioteche dipartimentali afferenti alle Facoltà di Scienze ed Ingegneria, non senza difficoltà. Non vanno, infatti, taciute le resistenze e la diffidenza verso la BATS da parte di numerosi docenti, che, già soddisfatti del servizio erogato dalle biblioteche dipartimentali, hanno visto nella struttura centralizzata una fonte di problemi, piuttosto che un modo col quale, il servizio, potesse ulteriormente migliorare: impiego delle nuove tecnologie e della diffusione, via internet, della conoscenza. La BATS, come supporto all’attività di ricerca, ha ragion d’essere unicamente se riuscirà a diffondere la produzione scientifica, che avviene prevalentemente su rivista. E’ questo ciò che differenzia sostanzialmente la BATS dalle altre biblioteche di area. E’ questo l’elemento che la BATS deve curare maggiormente. L’acquisto dei libri non dedicati alla didattica resta un onere per il singolo docente. I Dipartimenti, ognuno a suo modo, garantivano l’acquisizione e la consultazione delle riviste, avendo attivato, direttamente dalle case editrici o tramite agenzia, i relativi abbonamenti. La BATS si trova, su questo aspetto, in serie difficoltà. Si sono accumulati una serie di ritardi, alcuni dovuti ai tempi della assegnazione dei fondi da parte dell’Amministrazione, altri dovuti allo start-up degli uffici della BATS. Nonostante le difficoltà, contando sulla dotazione assegnata (non ancora disponibile) per il 2002 e sulla attivazione pronta del personale, si è intrapresa, con delibera del CTS in data 26.2.2002, la strada dell’abbonamento diretto alle case editrici delle riviste di interesse, confortati in questo dalla esperienza maturata, negli anni, nei dipartimenti, e che ha permesso di avere, sempre, tutti i numeri e tutte le annate delle riviste. Viene ora osservato che passando dalla dimensione dipartimentale a quella della BATS ciò non potrà più avvenire, che bisognerà ricorrere, unicamente, alle gare d’appalto. Partire ora con questo strumento, memori di passate esperienze, non potrà che far rischiare di perdere l’intera annata 2002 delle riviste. E’ indispensabile sollevare a questo punto il problema politico. 

La BATS deve vincere, da subito, la sua battaglia: 

· fornire il servizio per il quale è preposta; 

· dimostrare, ai colleghi detrattori, che è possibile avere nuove opportunità. 

Come ogni nuova iniziativa imprenditoriale, affinché la BATS possa riuscire deve essere supportata, nel suo periodo iniziale, con le necessarie sovvenzioni, con una gestione amministrativa semplificata. Non è pensabile che in questa fase possano essere fatte delle economie, che potranno diventare un obiettivo di medio termine. Subito bisogna erogare il servizio, anche se ciò dovesse costare quanto costava con la gestione dipartimentale. Non possiamo permettere un flop proprio in questo primo anno. Il CTS, che crede nella iniziativa e che la difende presso i Dipartimenti, sollecita la Magnificenza Vostra a farsi promotore delle iniziative del caso che consentano di cogliere, fin da subito, l’obiettivo del successo della BATS. Pronto ad essere convocato in qualsiasi momento, il CTS ben distintamente saluta. 

Il Presidente del CTS della BATS , Prof. Renato Dal pozzo 

Infine il CTS chiede unanime che per il 2003 si proceda all'assegnazione degli abbonamenti attraverso una nuova gara e dà mandato al Presidente di procedere alla richiesta di bando presso l'Amministrazione.

Il Presidente comunica che, dopo svariati solleciti, il Rettore ed il Direttore Amministrativo hanno recepito le motivazioni della richiesta di stanziamento del 50% del budget inoltrata con lettera prot. 90/02 del 13/2/2002 e che, pur non avendone ancora comunicazione ufficiale, è a conoscenza del fatto che il DR di concessione dell'anticipo di spesa nelle more dell'approvazione della ripartizione da parte degli organi competenti è stato firmato. Pertanto non appena sarà giunta la comunicazione ufficiale, l'ufficio amministrativo darà immediatamente l'avvio alle pratiche di acquisto fino ad esaurimento del fondo secondo le direttive appena approvate. Il CTS approva unanime.

 7-Varie ed eventuali 

Il sig. F. Lavorato propone di creare un recupero documentale del percorso storico che ha portato alla creazione della BATS, per non perdere la memoria delle biblioteche dipartimentali e della vecchia biblioteca centrale. Questo progetto prosegue un lavoro analogo che lo stesso proponente aveva intrapreso quando era addetto alla biblioteca del DEIS. Il CTS è entusiasta di una simile iniziativa e pertanto il sig. Lavorato distribuisce un questionario e copia del lavoro fatto presso il DEIS chiedendo a ciascun membro del CTS di fargli pervenire le notizie richieste. 

Letto, approvato e sottoscritto.

<< Indietro