Verbale n. 49
Seduta del
25.05.2006

 

L’anno 2006, il giorno 25 del mese di maggio alle ore 10:30 si riunisce, regolarmente convocato, presso la sala riunioni situata al IV piano, il Comitato Tecnico Scientifico (CTS) della Biblioteca di Area Tecnico-Scientifica (BATS).

Risultano presenti:

· Dott. Ingrid Carbone

Dip. Matematica - Presidente

· Dott. Dora Garropoli

Direttore BATS 

· Prof. Maria Luisa Panno

Dip. Biologia Cellulare

· Prof. Amalia Carpino Dip. Biologia Cellulare

· Prof. Francesco Neve

Dip. Chimica

· Dott. Rita Guzzi          

Dip. Fisica

· Prof. Aljosa Volcic

Dip. Matematica

· Prof. Sergio D'Elia

Dip Pianificazione Territoriale

· Ing. Giuseppe Artese Dip. Pianificazione Territoriale

· Prof.. Maurizio Sonnino

Dip. Scienze della Terra

· Sig. Mariano Greco

Personale BATS

· Sig. Francesco Lavorato

Personale BATS

Risultano assenti giustificati:

· Dott. Iolinda Aiello Dip. Chimica

· Prof. Calogero Pace

Dip.Elettronica, Informatica e Sistemistica

· Prof. Enrico Conte  

Dip. Difesa del suolo

· Ing. Ernesto Ausilio 

Dip. Difesa del suolo

· Prof. Marcello Canonaco

Dip. Ecologia

· Dott. Liliana Bernardo

Dip. Ecologia

· Prof. Gaetano Zimbardo 

Dip. Fisica

· Prof. Brunello Formisani  Dip. Ingegneria Chimica

· Dott. Giovanni Golemme

Dip. Ingegneria Chimica

· Ing. Carmine de Bartolo

Dip. Meccanica

· Dott. Rocco Rongo·

Dip. Scienze della Terra

· Prof. Luciano Ombres

Dip. Strutture

· Ing. Paolo Lonetti

Dip. Strutture

Risultano assenti:

· Ing. Gianluca Aloi

Dip.Elettronica, Informatica e Sistemistica

· Prof. Franco Furgiuele

Dip. Meccanica

                       

 

Alle ore 10:55, constatata la presenza del numero legale, il Presidente dichiara aperta la seduta.

Gli argomenti all’ordine del giorno sono:

1.

Comunicazioni

2.

Approvazione verbale seduta precedente

2 bis

Modifiche al Regolamento Generale di Ateneo riguardanti il Sistema  Bibliotecario

3.

Conto consuntivo 2005

4.

Collaborazione con la Rubbettino

5.

Varie ed eventuali

 

1. Comunicazioni

 Il Presidente comunica che: 

a.       Sono stati trasmessi in Amministrazione i verbali del CTS nn. 45, 46, 47.                           ;

b.      Durante il Consiglio del Dipartimento di Matematica del 15.5.06, nell’ambito di un punto specifico all’od.g., il Presidente ha relazionato sui problemi che la BATS deve affrontare, con particolare riguardo ai ritardi nel pagamento delle fatture da parte dell’area finanziaria d’Ateneo e del conseguente rischio di sospensione dei servizi, primi tra tutti la visione on-line di due banche dati (tra cui il Math. Sci. Net.).

c.       Il Regolamento di Funzionamento e Gestione della BATS, approvato in più riprese del CTS, non ha ancora superato il vaglio definitivo dell’Area Organi Collegiali la quale, pur avendo già richiesto alcune modifiche, ha deciso di soprassedere poiché sono in atto revisioni riguardanti il Regolamento Generale d’Ateneo e lo Statuto.

d.      In merito all’errato addebito di spese telefoniche già comunicato durante la riunione del CTS del 20.3.06, il Presidente ha avuto garanzia verbale da parte del Prof. Gaudioso, Presidente della Commissione Bilancio, e da parte della Dott.ssa Carso, Responsabile dell’Area Finanziaria, che la somma corrispondente ci verrà restituita in fase di assestamento di bilancio.

e.       Sono stati consegnati all’Ufficio Economato dell’Amministrazione Centrale 2.000,00 euro (€ 1.000,00 in data 07.04.06 e € 1.000,00 in data 16.05.06) relativi ai servizi a pagamento offerti dalla BATS.

f.        La Dott.ssa Lorenzi è stata segnalata, dal Direttore, quale referente BATS

·         all’Ufficio Automazione Biblioteche per tutti i problemi inerenti Banche dati e periodici CASPUR,

·        al Coordinamento del Portale d’Ateneo per l’adeguamento della pagina web della Biblioteca al Portale d’Ateneo.

g.       Dal 3 aprile 2006 fino alla fine di giugno 2006 dieci impiegati della BATS sono impegnati in corsi di Formazione riguardante il perfezionamento della lingua inglese.

h.       Tutto il personale che ha frequentato il corso di formazione sulla nuova versione di Aleph, è stato sottoposto nelle giornate del 17 e 18 maggio 2006 alla relativa prova di valutazione finale;

i.         E’ stato pubblicato sul Portale d’Ateneo il nuovo “Regolamento per l’accesso a posti di personale tecnico ed amministrativo a tempo indeterminato presso l’Università della Calabria”.

j.        Con nota prot. n. 16176 dell’8.05.06 la Direzione Amministrativa ha respinto la richiesta della BATS e della Tarantelli di avviare due concorsi separati per l’assunzione di tre unità C1 area biblioteche. La motivazione addotta è che il contesto normativo esistente (legge 11 luglio 1980 n. 312,  D. Lgs. N. 29 del 1993 e il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro) non permette una separazione delle attività inerenti allo stesso profilo professionale.

k.      Riguardo al contenzioso fra la LUIM e l’Università sono da segnalare

l.         Con nota prot. n. 17516 del 16.5.06 l’Area Organi Collegiali e di Coordinamento ha informato il Presidente dell’avvenuto invio al MIUR della richiesta di modifica del Regolamento Generale di Ateneo, allegando il testo inviato.

m.     In merito ai problemi con l’Area Finanziaria di cui i membri del CTS hanno già ricevuto via e-mail tutti gli sviluppi, il Presidente informa formalmente i presenti della nota del 21.4.06 con cui il Direttore chiede al Dirigente dell’Area Finanziaria di comunicare alla BATS tempestivamente tutti i cambiamenti di fondi (All.4 al presente verbale di cui costituisce parte integrante), della nota del 10.5.06 a firma congiunta del Direttore e del Presidente della BATS inviata al Dirigente Amministrativo per sollecitare il pagamento di diverse fatture (All.5 al presente verbale di cui costituisce parte integrante) e della nota del 12.5.06 inviata dal Direttore della BATS al Dirigente dell’Area Finanziaria con la quale inoltra a quell’Area copia di una fattura di cui non si trova traccia in Amministrazione (All.6 al presente verbale di cui costituisce parte integrante).

n.       Con nota prot. n. 12584 del 05.04.2006 il Nucleo di Valutazione, per la prima volta, in merito alla misurazione e valutazione delle biblioteche universitarie, ha chiesto, in aggiunta ai parametri consueti,  il numero dei periodici elettronici in abbonamento.

o.      In data 30.03.06 il Direttore della BATS ha chiesto al prof. D. Infante e al dott. J. F. Rogani informazioni su banche dati e periodici CASPUR.  E’ pervenuta risposta il 20.04.06.

p.      Con nota prot. n. 45/UAB del 10.04.06, l’Ufficio Automazione Biblioteche ha chiesto il parere sulla possibilità, mediante un particolare trattamento catalografico, di facilitare il collegamento alle risorse elettroniche; il Presidente e il Direttore hanno dato risposta positiva con nota del 21.04.06 dopo aver accertato che la proposta presentata fosse compatibile con il nostro catalogo “AtoZ”.

 

2.  Approvazione verbale seduta precedente

 Si passa all’approvazione del verbale n. 48 della seduta del 20.03.2006 che il CTS approva all’unanimità con l’astensione degli assenti nella medesima seduta.

 

 2 bis. Modifiche al Regolamento Generale di Ateneo riguardanti il Sistema Bibliotecario

 Il Presidente informa che è stata trasmessa al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca copia della delibera,  adottata dal Senato Accademico, concernente le modifiche apportate al Regolamento Generale di Ateneo nella parte relativa al Sistema Bibliotecario di Ateneo. Tali modifiche prevedono che:

 Il Presidente ricorda come nel recente passato il problema dell’autonomia amministrativa sia stato accantonato per:

Si apre un’ampia discussione nella quale intervengono i proff.: D’Elia, Volcic, Carpino, Sonnino e il Sig. Lavorato.

Il Prof. D’Elia manifesta preoccupazione per questa novità dell’autonomia ma, se obbligati, si dovrà chiedere all’Amministrazione personale qualificato a svolgere il nuovo lavoro derivante da un centro autonomo di spesa.

Il Prof. Volcic condivide la preoccupazione per la mole di lavoro che la biblioteca dovrà svolgere, ma sottolinea che ci dovrà essere una fase preparatoria e che l’Amministrazione dovrà fornire personale adeguato. E’ necessario quindi aspettare le decisioni delle autorità accademiche.

La Prof.ssa Carpino sottolinea che l’Amministrazione dovrà fornire un segretario amministrativo e che, per l’esperienza vissuta in Dipartimento, la presenza di una tale figura sarà di indubbio vantaggio per la Biblioteca.

Il prof. Sonnino chiede quale sia stata finora la posizione del CTS in merito all’autonomia amministrativa.

Il Presidente risponde ricordando che l’Ufficio di Coordinamento del Sistema Bibliotecario non ha mai inoltrato richiesta in tal senso e che solo la BATS, sotto la presidenza del Prof. Dalpozzo, ha richiesto con insistenza che la BATS diventasse centro di spesa autonomo.

Il Sig. Lavorato sottolinea che in passato l’autonomia amministrativa era vista positivamente da tutti perché, essendo tutti provenienti da dipartimenti con autonomia amministrativa, si conoscevano i vantaggi dell’essere centro di spesa autonomo. Il vantaggio più importante è, senza dubbio, costituito dalla velocizzazione nell’espletamento delle pratiche d’acquisto del materiale bibliografico. Al di là della decisione politica, si potrebbe individuare un valido segretario amministrativo.

Tutti concordano nell’aspettare l’evoluzione degli eventi e di non intraprendere iniziative prima che siano promulgati gli atti formali necessari per l’attuazione delle modifiche del Regolamento Generale d’Ateneo.

  

  1. Conto consuntivo 2005

Il Presidente illustra i documenti, inviati per posta elettronica, riguardanti i fondi di spesa (All. 7 al presente verbale di cui costituisce parte integrante).

Il conto consuntivo 2005 è approvato all’unanimità.

 

  1. Collaborazione con la Rubbettino

 Alle ore 12.00 il Presidente dà il benvenuto all’Avv. Giacinto Marra sottolineando di vedere con particolare interesse una possibile collaborazione fra la Fondazione Rubbettino e la BATS. Il presidente ricorda che la divulgazione scientifica è uno degli obiettivi della BATS e che l’attivazione di iniziative dirette alla promozione della lettura in generale e di quella scientifica in particolare sia importante per il nostro Ateneo per l’indubbia positiva ricaduta culturale sul territorio.

Prende la parola l’Avv. Marra che, dopo aver ringraziato il Presidente per l’invito e i presenti per la partecipazione, chiarisce innanzitutto di essere intervenuto in qualità di Segretario Generale della Fondazione Rubbettino e ne fa una breve presentazione.

La Fondazione viene istituita nel 1997 per iniziativa dell'editore Rubbettino e dell'Amministrazione Provinciale di Cosenza. Ha una dotazione di 160.000 euro che utilizza finanziando iniziative di natura culturale. Con l’UniCal la Fondazione Rubbettino promuove da diversi anni incontri periodici di educazione alla lettura con il Dipartimento di Sociologia e Scienza Politica e con la Biblioteca di Area Umanistica.

Richiamando la nota inviata alla BATS il 17.03.06 (che i membri del CTS hanno ricevuto via e-mail) l’Avv. Marra manifesta l’interesse della Fondazione di estendere all’area scientifica le iniziative finora svolte in campo umanistico, nonché l’interesse della casa editrice di pubblicare anche testi scientifici e ribadisce l’offerta di una borsa di 5.000 euro per 3 anni (altrettanto per la Biblioteca di Area Umanistica) da destinare, ad esempio, allo svolgimento di attività di ricerca presso la BATS, pur rimanendo totalmente disponibile ad accogliere eventuali altre proposte che partano dalla BATS .

L’unica richiesta che la Fondazione Rubbettino avanza è la destinazione di un piccolo spazio espositivo (ad esempio una vetrinetta) in una zona visibile della BATS per le pubblicazioni di natura scientifica della Casa Editrice.

A tale proposito il Presidente rassicura i presenti circa il reale interesse dell’Amministrazione di individuare uno spazio adeguato per la Rubbettino, tanto che l’Ing. Greco dell’Area Risorse Mobiliari e Immobiliari aveva già investito del problema il Direttore della Biblioteca di Area Umanistica che, per i ben noti problemi di spazio, ha potuto individuare solo uno spazio al 3° piano. Per contro, la zona della BATS destinata alla Reception (dove per qualche anno è stato presente un armadio con libri della UTET) ha ancora diversi spazi disponibili.

Si apre la discussione nella quale intervengono, nell’ordine, il Prof. D’Elia, il Prof. Neve, il Prof. Volcic, il Prof. Sonnino e il Sig. Lavorato.

Il Prof. D’Elia giudica lodevoli tali iniziative auspicando che i testi contenuti nell’eventuale spazio espositivo non siano solo di natura scientifica, che  sia prevista la possibilità di consultazione dei testi esposti nonché quella del prestito per gli utenti della BATS. Inoltre, in merito alla politica editoriale della Rubbettino, auspica la disponibilità ad effettuare un piccolo sconto sull’acquisto dei libri e condizioni favorevoli per la pubblicazione di testi di natura scientifica, facendo presente che la Casa Editrice Aracne sta attuando una politica economicamente molto vantaggiosa. Infine, ritiene che la concessione di appositi spazi non sia un problema.

Il Prof. Neve sottolinea la necessità che, nel proporre l’offerta di collaborazione, ci sia chiarezza e distinzione di ruoli fra la Casa Editrice e la Fondazione poiché, se le premesse sono chiare non ci saranno problemi. Suggerisce all’Avv. Marra, quindi, di formalizzare le proposte in modo da consentire al CTS di valutarle meglio.

L’Avv. Marra chiarisce che i ruoli della Fondazione e gli interessi della Casa Editrice sono ben distinti ma che, tuttavia, particolari condizioni sia per l’acquisto sia per la pubblicazione di libri editi dalla Rubbettino saranno sicuramente prese in considerazione e perfezionate nel tempo, e che  ritiene importante fissare un programma di iniziative di respiro triennale con scadenze ben definite. L’Avv. Marra propone a titolo d’esempio 8 iniziative all’anno, di cui 2 in collaborazione con la Biblioteca di Area Umanistica, 3 presentazioni di libri attraverso incontri con autori di opere scientifiche di grande rilievo (non necessariamente editi dalla Rubbettino) e 3 incontri con i giovani finalizzati all’educazione alla lettura.

Il Prof. Volcic manifesta interesse verso iniziative di promozione culturale che coinvolgano la BATS e dichiara di non vedere alcun problema né impedimento per la realizzazione di tali iniziative.

Il Presidente prende brevemente la parola esternando una sua netta e triste sensazione, e cioè che la cultura sia percepita, nel campus e nel territorio circostante, come fatto marginale:  l’assenza di grandi librerie quali Feltrinelli, Mondadori (a parte un piccolo punto negozio nel centro di Cosenza) e Rizzoli nel campus universitario e nei comuni di Rende e Cosenza a fronte di una popolazione universitaria di circa 35.000 studenti non trova giustificazioni. Per questo motivo il Presidente ritiene che un risveglio di iniziative culturali nell’ateneo sia un fatto sicuramente positivo. Relativamente alla formalizzazione delle iniziative, chiede all’Avv. Marra un parere in merito.

Il Prof. Sonnino condivide l’intervento del Presidente, manifesta il timore che tali iniziative, se pur interessanti, possano incontrare difficoltà di realizzazione, e ritiene che gli interventi debbano avere per oggetto piuttosto la tecnica che la scienza (per la quasi totale assenza di cultura scientifica).

Il Sig. Lavorato considera positiva la proposta ma ritiene necessario che vengano chiarite le condizioni poste alla base dell’accordo.

Tutti concordano nel chiedere all’Avv. Marra di predisporre un progetto dettagliato, pur con sufficienti margini di modifica, da porre in approvazione durante il prossimo CTS.

 L’Avv. Marra, dopo aver accolto la richiesta ed essersi impegnato a far pervenire al Presidente una bozza di convenzione, saluta i presenti e lascia la riunione alle ore 13:00.

  

  1. Varie ed eventuali

Non essendoci altro da deliberare, la seduta è tolta alle ore 13,10.

 

ALLEGATO 1    ALLEGATO 2    ALLEGATO 3    ALLEGATO 4    ALLEGATO 5    ALLEGATO 6    ALLEGATO 7