CTS-BATS
Verbale n. 2
Seduta del 11-01-2002


L'anno 2002 il giorno 11 del mese di gennaio alle ore 9.30 si riunisce regolarmente convocato il Comitato Tecnico Scientifico della Biblioteca di Area Tecnico-Scientifica, presso la sala riunioni della B.A.T.S.
Alle ore 9.44 constatata la presenza del numero legale, il Presidente dichiara aperta la seduta.
Gli argomenti all'ordine del giorno sono:

1. Comunicazioni
2. Approvazione verbale seduta precedente
3. Regolamento B.A.T.S.
4. Dedicazione
5. Pianta Organica del personale
6. Piano spese riviste e libri
7. Varie ed eventuali.

Risultano presenti:

· Prof. Renato Dalpozzo Presidente B.A.T.S., Dip. Chimica
· Dott. Antonio Procopio Dip. Chimica
· Prof. Pietro Muraca Dip. D.E.I.S
· Prof. Gaetano Zimbardo Dip. Fisica
· Dott. Alessandro Papa Dip. Fisica
· Prof. Brunello Formisani Dip. Ing. Chimica e dei Materiali
· Prof. John Van Bon Dip. Matematica
· Dott. Ingrid Carbone Dip. Matematica
· Prof. Alfonso Vulcano Dip. Strutture
· Dott. Vittorio De Dominicis Direttore, Segretario
· Dott. Dora Garropoli Rappresentante del personale B.A.T.S.
· Sig. Francesco Lavorato Rappresentante del personale B.A.T.S.

Risultano assenti giustificati:
· Ing. Pasquale Legato Dip. D.E.I.S.
· Prof. Antonio Mingozzi Dip. Ecologia
· Prof. Maria Pia Bernasconi Dip. Scienze della Terra
· Dott. Rosolino Cirrincione Dip. Scienze della Terra

Risultano assenti:
· Prof. Maria Luisa Panno Dip. Biologia Cellulare
· Dott. Amalia Carpino Dip. Biologia Cellulare
· Prof. Francesco Macchione Dip. Difesa del Suolo
· Dott. Liliana Bernardo Dip. Ecologia
· Dott. Flaviano Testa Dip. Ing. Chimica e dei Materiali
· Prof. Sergio Rizzuti Dip. Meccanica
· Ing. Natale Arcuri Dip. Meccanica
· Ing. Nicola Totaro Dip. Strutture

1- Comunicazioni

a. Il Presidente dà il benvenuto ai nuovi rappresentanti in C.T.S. Infatti comunica che si sono svolte, in data 8 gennaio 2002, le elezioni dei rappresentanti del personale afferente alla B.A.T.S. Sono risultati eletti la Dott. D. Garropoli e il Sig. F. Lavorato, che pertanto, come da R.G.A. art. 125, da questa seduta partecipano alle riunioni del C.T.S. Anche i Dipartimenti, che ancora non lo avevano fatto, hanno provveduto a nominare le loro rappresentanze a norma di R.G.A., ad esclusione del Dipartimento di Strutture, quindi la composizione del C.T.S. può dirsi oramai completa Mancano solo le rappresentanze degli studenti, che saranno elette probabilmente a primavera e la cui elezione, comunque, non dipende dalla B.A.T.S., ma dall'Amministrazione Centrale.

b. Il Presidente comunica poi che, in sede di bilancio di previsione 2002, il C.d.A. ha stanziato € 15493,71 per l'inaugurazione della B.A.T.S. Infine, a tal proposito, informa che sono in essere contatti con la segretaria del Prof. R. Dulbecco, la quale ha informato il Presidente che le condizioni di salute dell'anziano premio Nobel non gli permettono più frequenti viaggi. Pertanto la segretaria inoltrerà al prof. Dulbecco la proposta e poi farà conoscere in tempi brevi la risposta.

c. Il Presidente informa che, di concerto con gli altri Presidenti, è stato disposto di inviare una lettera, attualmente in redazione presso l'ufficio patrimonio, in cui si chiederà di far conoscere alle tre strutture bibliotecarie interdipartimentali le opere acquistate dai docenti su fondi propri per permetterne la catalogazione in ALEPH ed evitare inutili duplicazioni, anche se tali opere resteranno presso gli studi dei docenti per le loro esigenze di didattica e ricerca. Il prof. B. Formisani chiede di fare un'interrogazione sulla possibilità di stornare fondi propri per acquistare libri per la Biblioteca. Il Presidente cede la parola per la risposta al Sig. Lavorato ed alla Dott. Garropoli, che comunicano come sia tecnicamente più semplice, non essendo ancora autonomi amministrativamente, effettuare una donazione piuttosto che stornare fondi dai Dipartimenti alla Biblioteca. Il Prof. Formisani si dichiara soddisfatto della risposta, anche se chiede di poterne riparlare quando ci sarà l'autonomia amministrativa.

2- Approvazione verbale seduta precedente

Il Presidente chiede se i rappresentanti hanno proposte di modifica al verbale n. 1 del 5/12/2001, di cui hanno ricevuto copia per e-mail. In assenza di proposte di modifica, il Presidente pone in approvazione il verbale, che è approvato senza voti contrari e con l'astensione dei membri non presenti alla seduta del 5/12/2001.

3- Regolamento B.A.T.S.

Il Presidente s'informa dai presenti, se hanno ricevuto e letto il regolamento della B.A.T.S., anch'esso inviato per e-mail, come da informazione data nella precedente riunione di C.T.S. I rappresentanti del personale chiedono una proroga all'approvazione formale per conoscere meglio tale Regolamento, essendo stati eletti solo da pochi giorni. Il C.T.S. pertanto decide all'unanimità di estendere la possibilità di emendare il Regolamento a tutti i membri, che dovranno far pervenire le proposte di modifica per iscritto entro la prossima riunione di C.T.S., dove saranno poste in approvazione come emendamenti.
Il Presidente comunque illustra le linee principali, indicando come i primi articoli altro non fanno che ricalcare gli articoli di Statuto e R.G.A. riguardanti le Biblioteche e pertanto non sono emendabili da questo C.T.S., mentre la seconda parte riguarda più strettamente la struttura ed il suo funzionamento e qui ogni suggerimento sarà ben accetto. In particolare il Presidente apre la discussione sull'art. 13 (servizi a pagamento), che dà mandato al C.T.S. di stabilire le tariffe dei servizi. Il C.T.S. approva l'articolo all'unanimità. Allora il Presidente illustra come, in sede di "Comitato di Coordinamento delle Biblioteche", si sia convenuto di stabilire i prezzi per l'acquisto della carta utente in € 25,00 per studenti di altre scuole od università, e in € 50,00 per utenti esterni all'Università della Calabria. Inoltre in tale sede è stato stabilito in € 5,00 il prezzo della scheda da 100 fotocopie. Tale scheda può essere acquistata dal singolo o da una struttura dell'Unical. Sarà cura del personale della reception rilasciare ricevuta a chi ne farà richiesta. Il C.T.S. approva all'unanimità queste tariffe e queste modalità. Il Direttore De Dominicis comunica, a questo proposito, che la scheda fotocopie permette anche l'accesso ad una delle stampanti della B.A.T.S., per dare modo di stampare eventuali ricerche online. Si apre poi la discussione sulle tariffe degli altri servizi. Dopo ampia discussione il C.T.S. stabilisce all'unanimità per l'anno 2002 le seguenti tariffe:
· Spese di spedizione presso utenti esterni (servizio e-mail) € 1,00
· Spese di spedizione presso utenti esterni (servizio postale) € 1,00 + tassa a carico
· Spese fotocopie o stampe documenti online (utenti esterni) € 0,10/pagina
· Reperimento articoli presso altre strutture (tutti gli utenti) € 0,10/pagina + spese chieste dalla struttura esterna.
· Prestito interbibliotecario con biblioteche istituzionali gratis (escluse spese di spedizione).
Su proposta del Prof. G. Zimbardo s'istituisce poi la figura del socio della biblioteca, figura rivolta a tutti quegli utenti ed associazioni esterne che prevedono di avere frequenti contatti con la B.A.T.S.. Un prossimo C.T.S., dopo aver ottenuto l'autonomia amministrativa, definirà meglio la figura. Il sig. Lavorato fa presente che si possono fare molti altri servizi a pagamento per l'utenza e come sia opportuno farli conoscere. Il C.T.S. è favorevole all'unanimità ad estendere il più possibile questi servizi, il cui tariffario sarà stabilito quando necessario e, su proposta di alcuni suoi membri, decide unanime di istituire un notiziario elettronico per gli utenti per renderli edotti dei servizi erogati.
La discussione si sposta poi sull'articolo 16 (orario di apertura). Dopo ampia discussione si decide per una stesura dell'articolo più elastica, pertanto tale articolo è sostituito dal seguente:
Art. 16 - Orario di apertura
Il C.T.S. decide l'orario di apertura in base alle esigenze della struttura e dell'utenza. Il Direttore, con propria disposizione, può modificare tali orari in periodi di vacanza accademica e decidere, in tali periodi, una chiusura di massimo 15 giorni per il controllo inventariale del patrimonio librario. Di tali disposizioni il Direttore darà tempestiva comunicazione all'utenza.
L'articolo nella sua nuova forma è letto dal Presidente ed approvato all'unanimità. A seguito di questa formulazione dal comma dell'articolo 12 che recita: il prestito può essere sospeso in occasione del controllo inventariale del patrimonio librario durante i primi 15 giorni del mese di agosto; sono tolte le parole: durante i primi 15 giorni del mese di agosto.
Anche questa modifica è approvata all'unanimità.

4- Dedicazione.

Il Presidente informa che nel precedente C.T.S. era stato deciso di riaggiornarsi sull'argomento "intitolazione della Biblioteca". Dopo un'ampia discussione sull'opportunità di dedicarla ad un collega scomparso, ad un personaggio simbolo della storia scientifica o di non farne alcuna dedicazione, cui intervengono tra gli altri la dott. I. Carbone, il prof. B. Formisani, il prof. Vulcano, i presenti sono concordi nel ritenere di scarso valore dedicare strutture dell'Unical a persone prematuramente scomparse, la cui fama non sia riconosciuta almeno in ambito nazionale, pertanto il C.T.S. decide di lasciare definitivamente cadere l'opzione "dedicazione ad un collega scomparso", riaggiornandosi per discutere ancora delle altre due opzioni.

5- Pianta Organica del Personale

Il Presidente comunica che ormai, terminati i traslochi, l'organico della B.A.T.S. ha raggiunto le 21 unità. Non tutte rimarranno a far parte della pianta organica, perché, come comunicato nel precedente C.T.S., la B.A.U. ha richiesto l'attuazione del D.R. 279 del 19/01/99 per la parte che riguarda il riequilibrio del personale. Accordi intercorsi tra i Presidenti ed i Direttori delle due strutture prevedono perciò il trasferimento di tre unità dalla B.A.T.S. alla B.A.U.. Il Presidente inoltre comunica di avere incontrato il personale di livello D (ex VIII livello) cui ha esposto, a norma dell'art. 7 del Regolamento della Biblioteca, l'organigramma ed il mansionamento che a suo avviso meglio permetterebbero la gestione della struttura. In tale riunione il Presidente ha riscontrato una certa riluttanza del personale ad assumere la gestione amministrativa della struttura per quello che sarà poi il germe del futuro ufficio del Segretario Amministrativo. Ad ogni modo il Presidente propone i seguenti incarichi:
Dott. D. Garropoli confermata nel ruolo di responsabile del settore riviste
Dott. A. Mazzei confermata nel ruolo di responsabile del settore libri
Dott. P. Ciarletta responsabile dell'area inventario ed amministrazione
Sig. R. Stillo responsabile dell'area rapporti con l'utenza
Inoltre il Presidente comunica che la dott. M. Lorenzi e la sig. S. Sicilia in qualità di responsabili rispettivamente dell'automazione e della segreteria, in quanto al momento insostituibili, sono escluse dalla mobilità interna.
I rappresentanti del personale chiedono, essendo stati eletti solo da pochi giorni, una proroga alla ratifica del documento per poterlo divulgare tra tutto il personale. Il C.T.S. pertanto decide all'unanimità di rinviare tutto alla prossima riunione.
Il prof. Formisani chiede che in futuro il settore automazione venga potenziato perché in futuro la maggior parte del materiale sarà su supporto informatico e non cartaceo. Il Presidente si dice d'accordo e terrà in conto il suggerimento quando sarà possibile reperire nuovo personale.

6- Piano spese riviste e libri

Il Presidente comunica l'entità del budget stabilito dal C.d.A. per l'esercizio finanziario 2002, la proposta di ripartizione formulata dal "Comitato di Coordinamento tra le Biblioteche" ed i criteri che sono stati seguiti per arrivare alle conclusioni. La cifra assegnata è pari a € 787121,40 e dai primi calcoli approssimativi dovrebbe essere sufficiente per rinnovare tutto il patrimonio di abbonamenti della B.A.T.S. Inoltre la biblioteca potrà contare su € 33569,70 di dotazione ordinaria. Il Presidente invita i rappresentanti a fargli pervenire una lista in ordine di importanza delle riviste in abbonamento di ciascun Dipartimento afferente, in previsione del prossimo anno, quando potrebbe venire a mancare una consistente fetta di finanziamento erogata annualmente come stanziamento straordinario. Pur dicendosi d'accordo sulla proposta, molti presenti sono concordi nell'impegnare il Presidente a far sì che il contributo Biblioteche venga indicizzato sui costi effettivi, rendendo di fatto inutile la redazione della lista. Altri presenti chiedono poi di ottimizzare i costi tra online e cartaceo, per evitare tagli degli attuali abbonamenti coi consorzi CIBER e CASPUR. Dopo ampia discussione il C.T.S. approva unanime di stanziare tutti gli € 787121,40 per l'acquisto di riviste. Il Presidente chiede poi mandato di inviare lettera ai direttori di Dipartimento, affinché stanzino fondi per l'acquisto di libri diversi da quelli per uso ricerca acquistati dai docenti sui propri fondi e a parziale accoglimento della richiesta del Prof. Formisani (vedi punto 1c del presente verbale). Il C.T.S. approva all'unanimità.

7- Varie ed eventuali

Il sig. Lavorato chiede di poter discutere in un prossimo C.T.S. del problema delle tesi che alcuni Dipartimenti hanno conferito ed altri no alla B.A.T.S. in modo da uniformare il comportamento di tutti.
Molti rappresentanti poi rivelano la necessità di avere al più presto elenchi sul patrimonio cartaceo ed online della Biblioteca, nonché di pubblicizzarli assieme ai servizi di Document Delivery approvati al punto 3 del presente verbale sia all'interno sia all'esterno dell'Università della Calabria

Non essendoci null'altro all'ordine del giorno la seduta è tolta alle ore 12.30.

Letto, approvato e sottoscritto.

Il segretario Il Presidente
Dott. Vittorio De Dominicis Prof. Renato Dalpozzo

 

<< Indietro