Verbale n. 16

Seduta del 19.06.2003

L'anno 2003 il giorno 19 del mese di giugno alle ore 11.00 si riunisce, regolarmente convocato, il Comitato Tecnico Scientifico della Biblioteca di Area Tecnico-Scientifica, presso la sala riunioni della B.A.T.S. 

Alle ore 11.22 costatata la presenza del numero legale, il Presidente dichiara aperta la seduta. Gli argomenti all'ordine del giorno sono:

1. Comunicazioni ed interrogazioni; 

2. Approvazione verbale seduta precedente; 

3. Stato abbonamenti; 

4. Fondi 2003; 

5. Varie ed eventuali.

 

La composizione del CTS risulta come di seguito riportato: 

 

· Prof. Renato Dalpozzo  Presidente B.A.T.S., Dip. Chimica Presente
· Dott. Vittorio De Dominicis Direttore, Segretario Presente
· Prof. Maria Luisa Panno Dip. Biologia Cellulare Assente giustificato
· Dott. Amalia Carpino Dip. Biologia Cellulare Presente
· Dott. Iolinda Aiello   Dip. Chimica Presente
· Prof. Francesco Scarcello                  Dip. D.E.I.S  Assente
· Ing. Pasquale Legato  Dip. D.E.I.S.  Assente
· Prof. Ennio Ferrari  Dip. Difesa del Suolo  Assente
· Ing. Venanzio Greco  Dip. Difesa del Suolo  Assente
· Prof. Antonio Mingozzi  Dip. Ecologia  Assente giustificato
· Dott. Liliana Bernardo  Dip. Ecologia  Presente
· Prof. Gaetano Zimbardo  Dip. Fisica  Presente
· Dott. Alessandro Papa  Dip. Fisica  Presente
· Prof. Brunello Formisani  Dip. Ing. Chimica e dei Materiali  Assente
· Dott. Giovanni Golemme Dip. Ing. Chimica e dei Materiali  Assente
· Prof. John Van Bon  Dip. Matematica  Assente giustificato
· Dott. Ingrid Carbone  Dip. Matematica  Presente
· Prof. Sergio Rizzuti  Dip. Meccanica  Presente
· Ing. Natale Arcuri  Dip. Meccanica  Assente giustificato
· Prof. Alfonso Nastro Dip. Pianificazione Territoriale Assente giustificato
· Ing. Francesco Pellegrini  Dip. Pianificazione Territoriale Presente
 · Prof. Claudio Neri  Dip. Scienze della Terra  Assente giustificato
· Dott. Maurizio Sonnino Dip. Scienze della Terra  Presente
· Prof. Giuseppe Spadea  Dip. Strutture  Assente
· Ing. Emilio Turco Dip. Strutture  Assente
· Dott. Dora Garropoli Rappresentante personale BATS Assente giustificato
· Sig. Francesco Lavorato Rappresentante personale BATS Presente

1-     Comunicazioni ed interrogazioni.

a.       Comunicazioni

                                                   i.      Il Presidente dà il benvenuto ai nuovi membri del CTS, prof. Alfonso Nastro che rientra nel CTS dopo una breve interruzione del mandato (Dipartimento di Pianificazione Territoriale) in sostituzione dell’ ing. G. Artese; prof. Francesco Scarcello (Dipartimento DEIS), in sostituzione rispettivamente del prof. Pietro Muraca.

                                                 ii.      E’ in corso la sistemazione dei periodici nelle torri seguendo l’ordine alfabetico, in analogia alla sala lettura.

                                                iii.      Per evitare furti attraverso le finestre, si è provveduto ad orientare le telecamere verso le finestre stesse, in attesa dell’assegnazione di un appalto per l’istallazione di un impianto d’allarme adeguato.

                                               iv.      L’orario estivo di apertura sarà: dal 30.6 chiusura alle 17.30, dal 28.7 al 8/8 chiusura alle 13.15, chiusura totale i sabati 19/7 26/7 2/8 23/8 30/8 6/9, dal 9.8 al 19.8 chiusura totale, dal 20/8 al 5.9 chiusura ore 13.15, dal 8/9 ripristino dell’orario normale (fatto salvo il rifinanziamento del fondo apposito, attualmente esaurito, altrimenti si proseguirà nella chiusura alle ore 17.30).

                                                 v.      Si richiede la cortesia ai docenti che hanno in consegna libri catalogati in ALEPH acquistati su fondi propri o trattenuti prima del trasloco per motivi di didattica o ricerca di renderne possibile la fruizione da parte degli altri docenti o degli studenti. Alcuni membri del CTS interrogano il Presidente sul fatto se questo è un obbligo, se è stato corretto permettere ad alcuni docenti di trattenere libri non comprati su fondi propri e su come regolarsi con i libri acquistati dopo la fondazione della BATS. Il Presidente ricorda che ci fu all’epoca un gentlemen agreement su cosa trasferire e cosa no, che molti dipartimenti possiedono memoria di quanto rimasto e che una lettera del Rettore di gennaio 2002 invitava i vari Direttori a segnalare al Presidente della BATS gli incrementi inventariali di materiale librario per inserirli in ALEPH e renderli perciò fruibili a tutti. Ad ogni modo non è nei poteri del Presidente obbligare i colleghi, per cui la sua è stata solo una richiesta di favore a seguito di lamentele da parte di alcuni studenti.

                                               vi.      Il Presidente informa che ha appena partecipato ad un Consiglio di Presidenza della Facoltà di Scienze MFN convocato ad hoc per discutere della BATS. In tale riunione i membri del CdP hanno invitato il Presidente a chiedere fondi ai Dipartimenti proporzionalmente alle riviste acquistate per creare un plafond per gli acquisti 2004, per ovviare alla situazione attuale che comporta l’attivazione incorso d’anno degli abbonamenti con grave danno per gli utenti. In mancanza di adesione o di adesione parziale, di richiedere un finanziamento una tantum od in anticipazione di cassa per coprire la fetta restante. Inoltre il CdP si è detto disponibile a sostenere la richiesta di autonomia amministrativa della BATS.

b.      Interrogazioni

                                                   i.      Non ci sono interrogazioni.

 

2-     Approvazione verbale seduta precedente

 

Il Presidente chiede se ci sono proposte di modifica al verbale n. 15 del 8/5/2003, di cui hanno ricevuto copia per e-mail. Il Presidente segnala una modifica della verbalizzazione richiesta per e-mail dalla dott. I. Carbone per il punto 1.b.ii del verbale, che il Presidente ha fatto sua ed ha recepito nella bozza di verbale in visione durante l’assemblea. In assenza di altre proposte di modifica, il Presidente pone in approvazione il verbale, che è approvato con le modifiche sopra esposte senza voti contrari e con l'astensione dei membri non presenti alla seduta del 8.5.2003.

 

3-     Stato abbonamenti

 

Il Presidente informa che la ricognizione richiesta dalla dott. Carbone nella precedente seduta (verbale 13, punto 1.b.ii) è stata effettuata. Sono risultati non ancora pervenuti 128 titoli previsti nel contratto rep. 1467 con la ditta LUIM. L’elenco è stati inviato alla ditta in data 28.2.2003, con lettera prot. 513/03, cui è seguita risposta in modo vago con lettera del 14.3.2003. A seguito di ciò alla ditta è stato inviato un elenco dettagliato con la data dei pagamenti effettuati, da cui risulta la mancanza di riviste il cui pagamento risale a maggio 2002. Pertanto si chiariva che, se non avesse provveduto a fornire in tempi utili il materiale mancante, la BATS avrebbe chiesto l’applicazione della penale per inadempienza (lettera prot. 535/03 del 19.3.2003). A tale richiesta ha fatto seguito una risposta il 3.4.2003, in cui si affermava che la ditta avrebbe provveduto in tempi brevi a sanare le lacune. A tutt’oggi 8.5.2003 dei 128 titoli mancanti ne sono arrivati solo 5. Pertanto iIl Presidente provvederà ha inoltrato all’Amministrazione richiesta di messa in mora per inadempienza della Ditta LUIM per il contratto rep. 1467, riguardante gli abbonamenti 2002 (vedi verbale 15 punto 3). L’Ufficio Legale ha informato il Presidente che sta procedendo a norma di contratto.

Si e poi provveduto ad inviare documentazione di pagamento alle associazioni IEEE, AIChE ed ACM che sollecitate in merito avevano detto di non aver ricevuto i pagamenti.

Per il 2003 gli abbonamenti fatti direttamente non si segnalano per il momento disguidi, mentre la situazione della ditta LUIM è sotto osservazione.

Negli ultimi giorni il Presidente ha avuto una serie di colloqui telefonici con il Delegato del Rettore all’Automazione delle Biblioteche e di questi con il consorzio CASPUR in merito all’attivazione online delle riviste Elsevier. Dopo aver riassunto le telefonate il Presidente comunica la decisione definitiva presa di comune accordo che prevede l’attivazione di tutti i titoli Elsevier in Abbonamento all’UNICAL, più altri 600 titoli tra i più richiesti all’interno del consorzio CASPUR (opzione UTL)

 

4-     Fondi 2003

 

E’ stato accreditato il restante 50% dei fondi 2003 previsti nel bilancio preventivo dell’ateneo, pari a circa 280 k€, su proposta del Presidente il CTS approva che tali fondi siano destinati a coprire le fatture delle associazioni e dell’Elsevier non ancora pagate, ed il costo degli abbonamenti della Wiley compresi nel secondo elenco della gara europea. Il rimanente sarà accantonato e la sua destinazione sarà approvata nel prossimo CTS.

Sono poi stati accreditati 3 k€ come liquidazione assicurativa di un furto subito dalla Biblioteca Centrale. Il CTS approva che tale fondo e parte dal fondo inaugurazione (in quanto si creerà al primo piano una sala seminari) siano destinati alla sistemazione delle riviste nelle torri (punto 1.a.ii del presente verbale).

Sono stati accreditati anche i fondi del Dipartimento di Fisica per l’acquisto delle riviste del secondo elenco, la dott. Ciarletta è gia in contatto con la ditta LUIM per ottenere la relativa fattura. Il CTS delibera che tali fondi assieme a quelli girati l’anno scorso dai Direttori di alcuni Dipartimenti e dai fondi che il Dipartimento di Meccanica ha utilizzato nel 2001 per acquistare le riviste 2002, vengano detratti dalla richiesta di plafond suggerita dal CdP della Facoltà di Scienze MFN (punto 1.a.vi del presente verbale)

Infine il Presidente comunica che sono stati accreditati 72.381,06 € quale quota parte del fondo di 141.583,79 € assegnati nel 2001 e mai suddivisi. Come deliberato la volta precedente tale cifra verrà destinata all’acquisto di libri per la didattica. Nel CTS precedente era apparso anche un orientamento per suddividere tali fondi in base alle quote portate da ciascun dipartimento alla causa della BATS, ma il Presidente apre la discussione in merito. La discussione procede su tre fronti principali: uno basato su una suddivisione a pioggia per privilegiare anche quelle strutture più piccole, un secondo favorevole alla suddivisione percentuale, proposta dal Presidente, un terzo che vorrebbe includere anche il numero di studenti di ciascuna area. Quest’ultima posizione appare ai più difficile da quantificare visto l’alto numero di corsi di servizio erogati specialmente da Matematica e Fisica. Come mediazione sul numero studenti e crediti erogati il dott. A. Papa propone di dividere la quota pro capite, assegnando poi a ciascun Dipartimento tante quote quanti sono i docenti afferenti. Dopo ampia, animata e vivace discussione il Presidente mette ai voti le tre proposte, invitando chi vota per una a non votare per le altre e dichiarando la propria astensione in relazione alla sua figura super partes. Dichiarano di astenersi anche il Direttore De Dominicis ed il sig. Lavorato. Il prof. Zimbardo chiede il ballottaggio tra le due proposte con più voti, ed il Presidente lo accorda se nessuna proposta riuscirà ad ottenere la maggioranza assoluta. I membri Aiello, Carbone, Rizzuti, Papa e Zimbardo votano per la ripartizione percentuale, i membri Bernardo, Carpino, Pellegrini, Sonnino per la ripartizione a pioggia, nessun voto ottiene la proposta di suddivisione pro capite. Pertanto non essendo necessario il ballottaggio, il Presidente dichiara approvata la proposta di suddivisione percentuale per cui farà pervenire a breve la quota a disposizione di ciascun Dipartimento. L’ing. Pellegrini chiede che vanga messo a verbale che in questo modo le piccole strutture come quella da lui rappresentata saranno sempre svantaggiate dal solo criterio proporzionale, per cui chiede che vengano ridefiniti i criteri di ripartizione. Il Presidente accorda all’assemblea che questo criterio di ripartizione abbia valore solo per questo caso, ma afferma che, prima di rivedere i parametri di suddivisione interni, si aspetti la revisione in atto tra le tre biblioteche, perché fughe in avanti interne potrebbero rivelarsi un boomerang in fase di trattativa di ateneo, dove le altre biblioteche di area sono più piccole della BATS ed avanzano richieste paragonabili a quelle delle strutture più piccole emerse durante la discussione.

 

5- Varie ed eventuali

 

Alle ore 13.15 entra il dott. Gianni Golemme ed esce il prof. Sergio Rizzuti.

La Dott. I. Carbone illustra quanto emerso dalla sua verifica delle condizioni speciali di appalto per la gara europea per l’assegnazione degli abbonamenti 2003 (vedi verbale 15 punto 1.b.ii). Il risultato è l’allegato 1 al presente verbale. In particolare la formulazione dell’art.2 non permette alla biblioteca di esprimere parere sul rinnovo del contratto, quelli che la Biblioteca chiedeva come servizi minimi nella formulazione finale dell’art. 4 sono divenuti accessori, è scomparsa la richiesta di normativa antimafia, nell’art. 7 i prezzi sono detti ‘fissi ed invariabili’, contraddicendo quest’affermazione nel prosieguo dell’articolo, mentre nella bozza si chiariva che questi dovevano essere quelli massimi, nell’art. 14 è stato aggiunto un ‘non’ che stravolge il senso della frase, perché il non rispetto delle clausole di cui agli art. 3 e 4 non è più causa di rescissione del contratto.

Il CTS apre un’ampia discussione sull’argomento al termine della quale si dà mandato al Presidente di chiedere ragione per iscritto di questi cambiamenti che non appaiono così marginali come l’Ufficio Appalti e Contratti aveva affermato a suo tempo, in ragione del fatto che prima della pausa estiva il CTS dovrà deliberare se prorogare il contratto-appalto 074/02 o provvedere a ribandire una nuova gara.

Non essendoci null’altro all’ordine del giorno la seduta è tolta alle ore 13.51.

 

Letto, approvato e sottoscritto.  

Il Presidente  Prof. Renato Dalpozzo

Il segretario Dott. Vittorio De Dominicis